La storia fantastica (1987)

Molto prima di Stardust, qualcuno aveva giĂ  provato a mescolare il fantasy con i toni della commedia, dando vita a una pellicola divertente e originale, sviluppata come una favola classica ambientata in un mondo di fantasia. Non siamo di fronte a una parodia del genere, ma a una rappresentazione dai toni farseschi di una vicenda avventurosa, con risvolti romantici e fiabeschi, popolata di personaggi bizzarri e fantasiosi, ma tutto sommato anche molto umani. Si parla di amore, odio, invidia e sete di vendetta, il tutto presentato con molta ironia.

Continua a leggere “La storia fantastica (1987)”

Invito a cena con delitto (1976)

Sulla falsariga di Dieci piccoli indiani si sviluppa questa splendida parodia del genere giallo, intelligente e perfetta nei suoi meccanismi, arricchita da un’ironia sottile ma non per questo meno pungente. La trama, complicatissima, passa in secondo piano, perché la storia è in realtà una scusa per mettere in scena una spassosa commedia, animata da personaggi tutti volutamente sopra le righe, che si rifanno a celebri investigatori della letteratura gialla, esaltandone le caratteristiche e i difetti più peculiari e per certi versi comici, o comunque grotteschi.

Continua a leggere “Invito a cena con delitto (1976)”

La grande corsa (1965)

Blake Edwards, re della commedia brillante, dedica questa pellicola alla coppia comica per eccellenza, Laurel e Hardy, i nostri Stanlio e Ollio. E in effetti il film è un insieme di trovate comiche, brillanti e paradossali, che si ispira al genere slapstick, cioè a quella comicità elementare basata su gag semplici ed immediate. A questo si aggiunge una buona sceneggiatura e un cast vincente, oltre a una storia che offre più di uno spunto naturalmente comico.

Continua a leggere “La grande corsa (1965)”