Othello (1995)

Otello è una delle tragedie di Shakespeare che amo di piĂą, per la carica emozionale dei personaggi, così ben delineati nei difetti come nelle virtĂą, incastonati nella trama in modo da avere ognuno un proprio ruolo ben preciso, tanto tragico quanto ineluttabile, e così profondamente umano. Questa versione cinematografica mostra rispetto per l’originale ed è una messa in scena piĂą che dignitosa, senza inutili orpelli o eccessivi fronzoli. Eppure risulta un insieme spettacolare, che non solo non annoia lo spettatore, ma lo coinvolge emotivamente per tutte le due ore della sua durata.

Continua a leggere “Othello (1995)”