Schindler’s List (1993)

Mette soggezione parlare di un capolavoro come questo, perchĂ© il valore del suo contenuto va di pari passo con il valore artistico dell’opera cinematografica, anzi forse lo supera. Spielberg non è il primo e sicuramente non sarĂ  l’ultimo a cercare di rappresentare il dramma dell’Olocausto, ma dopo Schindler’s List qualunque altra pellicola sull’argomento sarĂ  inevitabilmente paragonata a questa. Basato sul romanzo omonimo di Thomas Keneally, si ripropone di raccontare la storia di un personaggio realmente esistito, Oskar Schindler, che durante il nazismo salvò le vite di tantissimi ebrei, facendoli lavorare nella propria fabbrica e sottraendoli così ai campi di sterminio.

Continua a leggere “Schindler’s List (1993)”

Love actually (2003)

Una delle piĂą riuscite commedie brillanti, e insieme sentimentali, degli ultimi decenni, con un meccanismo perfetto che intreccia tra loro personaggi e storie senza forzature, creando un insieme corale davvero riuscito. Non solo: pur essendo un insieme di storie d’amore ambientate nel periodo di Natale, non c’è nessun sentimentalismo esasperato nĂ© un eccesso di banalitĂ  natalizie, ma anzi le vicende dei vari personaggi sono quanto di piĂą originale e variegato si possa immaginare.

Continua a leggere “Love actually (2003)”

Una preghiera per morire (1987)

Cambio di registro notevole dopo Nove settimane e mezzo, che l’anno prima lo aveva lanciato come sex symbol. Qui Mickey Rourke affronta una storia dura, che mescola terrorismo e fede, e parla di coscienza e pentimento, e di una guerra che oggi sembra una follia lontanissima, ma che per tanti anni ha riempito le pagine dei giornali. Rourke offre una delle sue migliori interpretazioni nei panni di Martin Fallon, un tiratore scelto dell’IRA la cui coscienza sepolta da tempo viene risvegliata improvvisamente quando assiste alle tragiche conseguenze di un attentato: un ordigno esplosivo sistemato sul ciglio della strada, per colpire un convoglio militare britannico che deve passare di lì, fa esplodere per errore uno scuolabus, uccidendo i piccoli passeggeri.

Continua a leggere “Una preghiera per morire (1987)”