The shipping news – Ombre dal profondo (2001)

Molti dei film di Lasse Hallström sono ambientati in luoghi idilliaci e hanno colori caldi e atmosfere avvolgenti. Questa pellicola è tra i suoi film più freddi e cupi, ambientato in una natura inospitale, ma il motivo è presto detto: il filo conduttore del film è il superamento del dolore. E la tesi che Hallström vuole dimostrare è che per quanto possa essere brutto il presente, o possa essere stato orribile il passato, il futuro può sempre riservare cose belle.
Quando ti fanno così male, è possibile guarire? Questa la domanda che il personaggio principale si pone in una delle scene più drammatiche, ed è in qualche modo il tema centrale del film. Il film è la storia di una rinascita e di una rivincita morale, non solo del protagonista ma anche dei vari personaggi che gli gravitano attorno, ognuno con un passato a dir poco doloroso da dimenticare.

Continua a leggere “The shipping news – Ombre dal profondo (2001)”

Chocolat (2000)

Un film che inizia con “C’era una volta”, non può che essere una favola, una vicenda suggestiva raccontata in chiave simbolica, dove nessun personaggio è casuale, ma ognuno ha la sua caratterizzazione e il suo perché. Alla regia c’è quel Lasse Hallström che si è dimostrato un maestro di rara sensibilità nel dirigere pellicole come Buon compleanno Mr. Grape e Le regole della casa del sidro. Anche questa volta parte da un romanzo e lo traduce in immagini, dando vita ai personaggi con un attento approfondimento psicologico e dimostrando la propria particolare capacità di rappresentare situazioni ed emozioni attraverso lo studio dei dettagli e la ricostruzione degli ambienti.

Continua a leggere “Chocolat (2000)”

Le regole della casa del sidro (1999)

Un film delicato e poetico, pur coraggioso nelle tematiche forti, tratto dal romanzo omonimo di John Irving, che racconta la storia di un giovane orfano e del suo lento processo di crescita, fino alla scoperta del suo posto nel mondo. La pellicola è divisa in due parti ben distinte, che seguono l’ordine cronologico della narrazione, raccontando la maturazione fisica e psicologica del protagonista e lo sviluppo progressivo del rapporto con il suo mentore. Nella prima parte inizia e si sviluppa la relazione di reciproco affetto tra il giovane e il tutore, che cerca in qualche modo di plasmarlo a sua immagine e somiglianza; nella seconda parte invece cresce ed esplode il suo tentativo di svincolarsi dalla dipendenza affettiva e reclamare a gran voce la propria indipendenza.

Continua a leggere “Le regole della casa del sidro (1999)”

Buon compleanno Mr. Grape (1993)

Film incantevole, ambientato in un paesino fittizio, Endora, la cui assonanza con Eldora (ridente cittadina dell’Iowa) è difficilmente casuale. La vita si trascina lenta e noiosa un po’ per tutti gli abitanti, ma in particolare per Gilbert Grape, che passa le sue giornate tra il drugstore, dove lavora come commesso, e la famiglia a dir poco singolare con cui convive.

Continua a leggere “Buon compleanno Mr. Grape (1993)”