Sogno di una notte di mezza estate (1999)

Una delle commedie più complesse, fantasiose e divertenti di Shakespeare, rivisitata da Michael Hoffman e ambientata in Toscana alla fine dell’Ottocento. Il regista, che aveva già mostrato il suo talento per la commedia con l’ironico Bolle di sapone e il romantico Un giorno, per caso, mette in scena un adattamento molto ben riuscito e fedele al testo originale, pur ambientandolo in Toscana, in una località fittizia di nome Atena, e in un’epoca del tutto sconosciuta al bardo. Eppure la trasposizione in una soleggiata Toscana del XIX secolo, con tanto di biciclette e arie d’opera, non fa che aumentare il fascino di questa splendida commedia.

Continua a leggere “Sogno di una notte di mezza estate (1999)”

In & out (1997)

Cosa succederebbe se, alla vigilia delle nozze, un tranquillo e stimato professore di liceo fosse accusato pubblicamente di essere gay? E cosa succederebbe se, nel tentativo di negare le accuse, il suddetto professore scoprisse di non essere poi tanto etero come credeva ? A queste domande cerca di rispondere con ironia questa commedia brillante, che trae spunto da un episodio realmente accaduto: quando Tom Hanks vinse l’Oscar per Philadelphia, ringraziò pubblicamente il proprio insegnante di drammaturgia, affermando di essersi ispirato a lui per il proprio personaggio. Ed è quello che succede al protagonista di questa pellicola.

Continua a leggere “In & out (1997)”