Appuntamento con l’amore (2010)

Anticipo San Valentino, così avete il tempo di procurarvi, se volete, questo film leggero e senza impegno, che ha il pregio di essere gradevolmente romantico, senza essere troppo sdolcinato. Firmata da Garry Marshall, già regista di Pretty Woman e Paura d’amare, questa pellicola è molto più inconsistente di altri suoi lavori: il regista si è convertito alla commedia sentimental-commerciale, mettendo da parte i grandi interpreti, per ripiegare su un gran numero di attori più o meno conosciuti. Un cast nutrito e variegato per tante piccole storie che si intrecciano in un insieme tutto sommato piacevole.

La ricetta che segue è all’incirca la stessa di Capodanno a New York: un gruppo assortito di attori comunque bravi, tra vecchie glorie, che sono sempre una garanzia, e giovani talenti che ci mettono un bel faccino e tanta simpatia; una sceneggiatura povera di contenuti, ma ricca di battute e situazioni brillanti, poca fantasia, ma tanto brio e spensieratezza. E naturalmente una colonna sonora scoppiettante con le hit del momento.

Così come Capodanno a New York trovava la sua giustificazione nel periodo natalizio, essendo un film adatto a tutta la famiglia e senza troppe pretese, Appuntamento con l’amore è espressamente destinato a festeggiare San Valentino, e quel meraviglioso sentimento che è l’Amore, che ha il potere di tormentare chi ce l’ha e chi non ce l’ha. Del resto uno dei protagonisti così sentenzia: “L’amore è l’unico avvenimento della vita che ti riduce a pezzi”.

Il film è un intreccio di piccole storie, animate da personaggi variegati, tra proposte di matrimonio accettate e poi rifiutate nel giro di poche ore, mogli tradite e amanti infuriate, donne in congedo dall’esercito per riabbracciare il grande amore (il solo e l’unico), organizzatrici di cene a tema “Odio San Valentino” e coppie sposate da troppo tempo che si confessano vecchi tradimenti; e ancora amori adolescenziali sul punto di fare il grande passo, e un’affascinante giovane ragazza che fa sesso telefonico per ripagare il prestito studentesco. Julia Roberts, Shirley MacLaine, Jessica Alba, Jessica Biel, Jamie Foxx, Ashton Kutcher, Patrick Dempsey, Jennifer Garner, Kathy Bates, Anne Hathaway e tanti altri. La sorpresa più simpatica però è Bradley Cooper, ma non vi dico perché.

E’ chiaro il tentativo di riprodurre certe atmosfere, ma non basta mettere insieme tante storie d’amore e un pugno di bravi attori per ricreare la magia di una commedia romantica, intelligente e insieme divertente, come Love actually; occorrerebbe una sceneggiatura più curata, un maggiore approfondimento dei personaggi, battute meno facili e dialoghi meno superficiali, tutte cose che qui mancano quasi del tutto.

Se cercate un filmetto lieve lieve, giusto per passare una serata, senza contenuti di nessun tipo, né messaggi profondi da trasmettere, e che magari riesca anche a strapparvi qualche sorriso, questa pellicola fa al caso vostro.
Rimane uno spettacolo piacevole, che mette d’accordo gli inguaribili romantici e i cinici ad oltranza. E può piacere anche ai single.

14 pensieri riguardo “Appuntamento con l’amore (2010)

  1. a me il film piace, apprezzo i film corali e qui il cast aiuta molto
    poi come te mi piace molto il personaggio di Cooper, finalmente una coppia gay rappresentata senza necessariamente ‘checche’ all’interno, come invece piace tanto al cinema comico italiano

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...